mercoledì , 13 dicembre 2017
Home / News / MOVIMENTO 5 STELLE PARETE / SPAZZAMENTO QUOTIDIANO: DA VITALE A PELLEGRINO DI MALE IN PEGGIO

SPAZZAMENTO QUOTIDIANO: DA VITALE A PELLEGRINO DI MALE IN PEGGIO

Siamo passati dall’Amministrazione Vitale alla giunta Pellegrino ma il nostro paese continua ad essere perennemente sporco. Anche l’attuale classe politica non è in grado di garantire un servizio di semplice ed ordinaria amministrazione qual è lo spazzamento quotidiano. Il Sindaco infatti, non ha rinnovato l’affidamento dello spazzamento alla ditta ECOCE: e su questo siamo d’accordo anche noi. Ci preme tuttavia ricordare che quando l’ex Sindaco Vitale pensò di affidare l’incarico alla ditta impegnando la somma di euro 5000 + iva al mese (determina N° 175 del 09/09/2015), noi ci opponemmo duramente in quanto eravamo fortemente convinti che non fosse la cosa giusta da fare per le casse comunali. Per noi era più conveniente ed opportuno continuare il servizio impiegando personale comunale (ricordiamo che il comune ha in organico un dipendente con la qualifica di autista) ed acquisendo in leasing una moto spazzatrice nuova, che Il comune, con la stessa cifra impiegata per pagare la ditta, si sarebbe ritrovato di sua proprietà nel giro di un paio d’anni, con la prospettiva ulteriore di poter svolgere il servizio anche tutti i giorni rispetto ai tre giorni garantiti dalla ditta. Affidare l’incarico a quest’ultima era stata una decisione presa nell’interesse di qualcuno ma non certamente dei cittadini paretani.  Ma si sa, accontentare gli amici non è una novità nel panorama politico locale e nazionale. Va oltretutto anche ricordato che l’attuale Sindaco Pellegrino, che allora sedeva sui banchi dell’opposizione, non solo non batté ciglio sulla decisione presa da Vitale, ma ritenne la nostra proposta poco percorribile da un punto di vista tecnico. Ora invece toglie l’affidamento alla ditta ritornando sulla nostra proposta di acquisire un mezzo di proprietà, senza prima attuare però un piano di spazzamento serio e risolutivo. Ha affidato l’incarico di pulire le strade ai lavoratori occasionali con l’istituzione dei voucher (per carità una cosa buona da un punto di vista sociale perché garantisce l’impiego di persone inoccupate che sono in difficoltà economica). Non era però più opportuno acquisire sin da subito una moto spazzatrice e programmare un piano di spazzamento efficace impiegando i lavoratori occasionali ad implementazione del servizio e in altri servizi di utilità sociale? Si alternano le amministrazioni, ma Parete non riesce ad essere un paese pulito. Se non si è in grado di gestire l’ordinaria amministrazione, come si può pensare di risolvere le problematiche più serie? Alla fine cambiano gli attori ma il film rimane sempre lo stesso. Un brutto film!

Meetup Parete a 5 stelle

About Giovanni Cristofaro

Giovanni Cristofaro
Cittadino Attivista Parete 5 stelle

Check Also

Il Movimento da il via alla restituzione dei gettoni di presenza

Premesso che le Commissioni suddivise in tematiche ( Urbanistica, Affari Sociali, Trasparenza etc) sono di …

Lascia un commento